Recensione di Anno Online

7 Voto generale
Grafica: 7/10
Gameplay: 7/10
Sonoro: 6/10

Città altamente personalizzabili | Strategia richiesta nella pianificazione della città

Un po' troppo facile | Potrebbe risultare troppo casual per alcuni

 

I browser game di costruzione di città non sono esattamente qualcosa di nuovo, con il mercato attualmente saturo di questo tipo di giochi, ma le cose potrebbero suonare leggermente più interessanti quando è un grosso nome del calibro di Ubisoft a offrire la propria interpretazione del genere portando online, nel vostro browser, una delle serie di gestionali-strategici offline più apprezzate di sempre: Anno. Il gioco in questione è Anno Online.

 

Anno Online - Review - Image


Nei giochi single player l'utente è incaricato di costruire ed espandere il proprio novello impero, partendo da una piccola colonia sottosviluppata e facendola crescere e prosperare tramite commercio, diplomazia e guerra, scoprendo nuove terre e tecnologie nel processo. Anno  Online cerca i portare online lo spirito di questi giochi, adattandolo allo stile più casual apprezzato dalla folla dei browser game. La differenza principale con la serie online è che il combattimento e le catastrofi, due elementi importanti della serie classica, sono totalmente assenti.  In linea con questo nuovo stile più casual, i giocatori saranno al sicuro in Anno Online, dovendo preoccuparsi solo di usare al meglio le proprie risorse e di tenere d'occhio le proprie finanze e ii bisogni dei cittadini. Questo non significa che il gioco sarà una passeggiata, comunque, e posizionamento strategico di strade ed edifici sarà cruciale se volete costruire la città perfetta ed evitare lo spreco di risorse. Ma approfondiremo questi aspetti in seguito, ora partiamo dall'inizio.

Come al solito la registrazione è veloce e indolore. Potrete utilizzare il vostro account Facebook/Uplay/G+ e accedere al gioco con un singolo click. Un tutorial standard sarà lì ad accogliervi con una serie di quest che vi guideranno gentilmente fra i vari sistemi ed elementi di gioco, dandovi delle ricompense al loro completamento. Le quest non sono mai esasperanti e, anzi, si riveleranno spesso utili; inoltre non avrete l'impressione di essere un semplice automa clicca-pulsanti come in molti giochi simili, e dovrete sin dall'inizio riflettere su dove costruire i vostri edifici e le vostre strade per sfruttare al meglio lo spazio a vostra disposizione. Un tutorial curato e interessante che non risulti un noioso e piatto festival del click è qualcosa di estremamente importante, visto che è il primo elemento che un giocatore si trova davanti entrando nel gioco e spesso è anche quello che lo convince a rimanere o mollare il titolo, e secondo noi Ubisoft stavolta ha fatto centro.

 

Anno Online screenshots (3) Anno Online screenshots (2)


La grafica è notevole per un browser game, con apprezzabili elementi 2D e sprite semplici ma curati che contribuiscono a rendere la vostra città sempre più viva e pulsante man mano che il tempo passa e nuovi edifici e coloni fanno la loro comparsa. Il motore che muove il titolo è agle e leggero, e il sistema di navigazione intuitivo e comodo. La UI svolge il suo lavoro senza troppi problemi e potrete avere un'idea di quello che fa un edificio semplicemente passando il mouse sull'icona corrispondente o cliccando su di esso una volta che l'avrete piazzato. Il comparto sonoro è al massimo nella media, e anche se le melodie di sfondo non sono male, sentendole in continuazione possono facilmente venire a noia, anche se potete scegliere di disattivarle e risolvere il problema.

A livello di gameplay il gioco non è nulla di diverso da tanti altri titoli attualmente sul mercato: piazzate edifici per le risorse, raccogliete quelle che vi servono, costruite case per aumentare la popolazione, costruite altri edifici utili come pozzo e mercato, espandete i vostri confini e ripetete il tutto. Quello che Anno Online offre di diverso è che la struttura della città è importante; gli edifici si influenzano l'un l'altro, aumentando o diminuendo produttività e popolazione nella loro area d'effetto. Inoltre  spesso la presenza di alcuni edifici nelle vicinanze è un requisito per piazzarne altri. Tra le feature più apprezzate vi è inoltre la possibilità di spostare liberamente i vostri edifici anche dopo averli piazzati, per sperimentare nuovi piani edilizi o cambiare semplicemente l'aspetto della vostra città. Anche le strade sono importanti, visto che la maggior parte degli edifici deve essere connesso con gli altri per permettere il passaggio di abitanti e merci. Questo alto livello di personalizzazione, oltre che da un punto di vista puramente estetico, renderà anche felici tutti quei giocatori che puntano a costruire la propria città dei sogni e hanno particolarmente a cuore anche il loro senso estetico.

 

Anno Online screenshots (5) Anno Online screenshots (4)


Man mano che la vostra città cresce e fiorisce, nuovi tipi di cittadini, come i vassalli, arriveranno, e avrete la possibilità di esplorare nuove aree della mappa espandendo il vostro territorio e raggiungendo nuove isole.

Anno Online offre una valuta premium acquistabile con soldi reali, i rubini, che vi semplificheranno la vita in gioco dandovi accesso a risorse, edifici e altro; comunque, per quello che siamo riusciti a vedere, il gioco è assolutamente godibile senza spendere un singolo centesimo.

CONCLUSIONI

Anno Online è un'esperienza gestionale estremamente rilassante e casual, forse un po' troppo per qualcuno. Probabilmente la rimozione di elementi classici come combattimento e disastri ha abbassato eccessivamente la difficoltà e potrebbe far storcere il naso ai fan della saga, ma sarà sicuramente vista come un pregio dal pubblico casual, al quale sembra essere indirizzato il gioco. Se state cercando uno strategico competitivo e stimolante probabilmente dovreste volgere lo sguardo altrove, ma se volete godervi un gioco di gestione di città semplice, curato e gratificante, nel quale l'elemento strategico risiede in gestione di entrate, uscite, risorse e pianificazione della struttura della città, Anno Online potrebbe risultare una piacevole sorpresa.