RaiderZ, recensione esclusiva

RaiderZ review thumpnail
7 Voto generale
Grafica: 8/10
Gameplay: 8/10
Storia: 6/10

Grafica piacevole e curata | Sistema di combattimento frenetico | Battaglie contro i boss emozionanti

Animazioni delle combo base legnose | Quest a volte banali e monotone

 

La settimana scorsa RaiderZ ha finalmente lanciato la sua open beta aprendo così le porte a tutti. Tantissimi giocatori desiderosi di provarlo hanno unito le forze per sconfiggere i giganteschi mostri che si aggirano per le terre di questo "Monster Hunting action MMORPG". Anche noi di GiochiMMO.it abbiamo avuto l'occasione di provarlo e vogliamo condividere con voi le nostre considerazioni.

GRAFICA

Il gioco si presenta in una veste grafica veramente curata per essere un titolo free-to-play. Il motore grafico è molto leggero e svolge un lavoro eccellente nel dar vita al mondo di gioco senza pesare affatto su un PC di fascia media come il mio. L'azione e tutto ciò che accade intorno a voi scorre sempre in maniera fluida e senza significativi cali di FPS  neanche nei più concitati momenti di battaglia.



RaiderZ offre una grafica estremamente luminosa e colorata e devo dire di essere rimasto piacevolmente impressionato dal sistema di luci e ombre del gioco (sempre considerando che si parla di un titolo gratuito). Una cosa che mi ha colpito positivamente è il modo in cui gli sviluppatori sono riusciti a rendere i materiali. Grazie a un sapiente uso di riflessi, texture e shader, infatti, i pezzi della vostra armatura, ad esempio in cuoio o acciaio, risulteranno estremamente convincenti e ben realizzati. Lo stesso vale per la pelle viscida di alcuni mostri come una sorta di bestia-rana e così via. Veramente un ottimo lavoro che andrebbe visto in movimento mentre si gioca.



Parlando di creazione del personaggio, RaiderZ svolge un lavoro discreto senza sforzarsi troppo. Troverete tutte le solite opzioni a cui anni di MMORPG vi hanno abituato come scelta di viso, colore degli occhi, stile e colore dei capelli, 3 tipi di voce e così via. Una simpatica novità è data dal tatuaggio. In RaiderZ potrete scegliere un tatuaggio da una vasta selezione e selezionare colore, forma e l'esatta posizione totalmente libera (senza zone predefinite) del vostro viso dove volete piazzare il vostro tatuaggio. Non che questa sia una feature che fa gridare al miracolo, ma contribuirà sicuramente a rendere il vostro personaggio un po' più unico.

I modelli 3D di personaggi e mostri (specialmente dei boss) sono estremamente gradevoli, ma le animazioni delle combo base (almeno per quanto riguarda la spada a due mani, che ho scelto per testare il gioco) mi sono sembrate un po' legnose, soprattutto se paragonate a quelle delle skill e dei mostri. Il salto inoltre, per quanto non fondamentale è a mio avviso orribile e vi farà pensare per qualche momento di essere su un qualche pianeta con una strana gravità.



GAMEPLAY

RaiderZ è un MMORPG totalmente action. Questo significa che non ci sarà auto-target, dovrete mirare e direzionare ogni singolo colpo e schivare ogni attacco nemico. Sul vostro click sinistro avrete la vostra combo base e tramite i tasti numerici potrete utilizzare le vostre skill. Con shift+WASD o con una doppia pressione rapida dei pulsanti direzionali potrete schivare nella direzione scelta. Questo sistema di combattimento è estremamente frenetico (e personalmente lo adoro) in quanto vi costringe a essere sempre concentrati sull'azione. Le battaglie contro i boss risultano inoltre entusiasmanti ed adrenaliniche poiché distrarsi o sbagliare una schivata ed essere colpiti vi costerà una sostanziosa porzione dei vostri tanto cari HP. Se deciderete di provare il gioco vi consiglio di sforzarvi di padroneggiare il sistema di combattimento il prima possibile senza lasciarvi incantare dai deboli mostri incontrati a inizio gioco e affrontabili senza impegnarsi limitandosi a incassare i colpi. Imparare a capire quando schivare, quando attaccare e far proprie le distanze di combattimento sarà fondamentale per sconfiggere i boss più duri.



Durante il combattimento, quando colpite un mostro, vi potrà capitare di disarmarlo (se utilizza un'arma) o di tagliargli via un vero e proprio pezzo. L'arma o il pezzo di mostro cadranno a quel punto a terra e voi potrete raccoglierlo. Nel caso si tratti di un pezzo del mostro vi fornirà molto probabilmente un buff temporaneo, mentre se si tratta di un'arma potrete utilizzarla per un tempo limitato ottenendo così l'accesso a un nuovo set di skill che si sostituirà alle vostre. Per esempio, mi trovavo a combattere su una spiaggia contro delle specie di troll pescatori o qualcosa del genere che avevano sulle spalle un cesto pieno di pesci morti. A un certo punto uno dei pesci è caduto dal cesto e fiondandomi ad afferrarlo mi sono reso conto che potevo utilizzare quella sorta di tonno decapitato come arma. Sublime. In gioco ci sono inoltre sparse qua e là altre armi temporanee (spesso parecchio potenti) che potrete raccogliere e utilizzare, come cannoni giganti trovati nei covi dei pirati e così via.

Passando alle quest, il gioco presenta una catena di quest principale che narra la storia principale e un buona quantità di quest "normali". Nelle quest di storia potrete trovare alcune cutscene animate e doppiate che hanno lo scopo di aiutare il giocatore a immergersi nel gioco. Le quest "normali" invece, consistono solitamente nel classico "Uccidi X mostri", "Raccogli X oggetti" con qualche aggiunta piacevole come delle piccole istanze da affrontare in solitaria. Queste quest  inoltre spesso vi condurranno passo dopo passo fino a un bel combattimento contro il boss di turno da affrontare in gruppo o da soli e vi ricompenseranno con valuta di gioco e materiali, quindi vale sempre la pena provare a completarle.

Nella zona iniziale potrete inoltre affittare una cavalcatura, ma dalla seconda zona potrete craftarvi la vostra se vi prenderete la briga di raccogliere i materiali giusti. Personalmente vi consiglio di farlo il prima possibile perché ho trovato la velocità del mio personaggio a piedi leggermente lenta per i miei gusti.

EQUIPAGGIATEVI

Nella maggior parte dei MMORPG ottenete il vostro equipaggiamento droppandolo dai mostri o come ricompensa per le quest. In RaiderZ potrete scordarvelo. Per mettere le mani su nuove armi e armature dovrete utilizzare i materiali droppati da mostri e dai boss. Comunque i mostri sembrano droppare i materiali in quantità decenti e abbastanza spesso, quindi non ci metterete molto a completare il set di equipaggiamento desiderato. Il processo di crafting è semplice. Dovrete soltanto avere i materiali nella vostra borsa e recarvi dal giusto NPC per fargli craftare l'arma desiderata. Potrete anche ottenere la lista dei materiali necessari per realizzare un determinato oggetto da questo NPC, in questo caso una piccola finestra contenente le informazioni sui materiali richiesti e quelli in vostro possesso apparirà proprio come se fosse una quest attiva sul lato destro dello schermo.



IN CONCLUSIONE

Devo dire che RaiderZ mi ha impressionato in maniera veramente positiva. La grafica è leggera e piacevole, tutto scorre fluido senza bug di sorta e il gioco è effettivamente divertente da giocare. Forse le quest possono finire per risultare monotone quando vi troverete ad affrontare i mob normali, ma il sistema di combattimento d'azione aiuta a metterci un po' di pepe. D'altro canto i combattimenti contro i boss sono estremamente adrenalinici, veloci e dinamici e saranno una vera sfida per i vostri riflessi e per le vostre abilità di combattimento. Non sarà affatto raro terminare il combattimento desiderandone ancora. Se siete dei fan di MMORPG d'azione come Tera o Vindictus o se semplicemente vi piace mettere alla prova i vostri riflessi e le vostre capacità contro giganteschi mostri come in Monster Hunter, forse potrete trovare in RaiderZ il gioco che aspettavate.