World of Warplanes

8.5 Voto generale
Grafica: 8/10
Gameplay: 9/10
Sonoro: 8/10

Diverse possibilità di controllo come Gamepad o Joystick | combattimenti intensi | futura interattività con World of Tanks | velivoli altamente dettagliati

I combattimenti possono risultare difficili se non avete mai giocato a questo genere di giochi | scarsa varietà di mappe e modalità | non vi piacerà se non apprezzate le simulazioni aeree

 

Recentemente il nostro team ha avuto modo di partecipare alla closed beta di World of Warplanes, l'MMO d'azione aerea sviluppato da Wargaming.net, nel quale vi calerete nei panni di un esperto pilota di aerei impegnato in frenetiche battaglie aeree nella seconda guerra montiale, per le quali l'abilità di ogni singolo pilota è essenziale al fine di raggiungere la vittoria.



IL GIOCO

I ragazzi di Wargaming sono stati abbastanza gentili da fornirci un account ben farcito di denaro ed esperienza, in modo da permetterci di acquistare e provare tutti gli aerei e i potenziamenti disponibili in gioco.

La prima cosa che ci siamo trovati davanti una volta entrato in gioco, è stata l'hangar dove potevamo visionare i dettagliati modelli 3D degli aerei in nostro possesso, e numerosi menù nei quali poter controllare le loro specifiche tecniche, i tech tree di ogni paese, e il pulsante che permette di mettersi in coda per le battaglie.

Mentre esploravamo i diversi menù di gioco abbiamo scoperto che potevamo personalizzare ogni velivolo che avevamo nell'hangar con diverse fantasie di verniciatura ed emblemi, cosa molto gradita, visto che unita alla vastissima scelta di aeroplani offerta dal gioco rende possibile la creazione di velivoli unici.



Una volta fatto questo abbiamo deciso di esplorare i diversi tech tree (alberi tecnologici); ad ora, il gioco offre quattro diversi tech tree, tra cui troviamo paesi come America, Germania, Russia e Giappone. In ogni tech tree abbiamo una vasta selezione di velivoli, ognuno con un ruolo specifico. I piloti virtuali sceglieranno tra le classi principali disponibili, come i caccia leggeri a motore singolo capaci di di ingaggiare i nemici in combattimenti a corta distanza, i caccia pesanti con i loro mortali attacchi diretti, e gli aerei per gli attacchi al suolo.

All'inizio avevamo solo pochi aerei base disponibili, ma completando le missioni guadagnerete soldi ed esperienza che potrete utilizzare per acquistare aerei ed un equipaggiamento migliore. Dopo aver esplorato un po' i tech tree abbiamo deciso di optare per il lato Sovietico (la scelta è stata meramente estetica) e dopo aver personalizzato il nostro caccia eravamo pronti a combattere! Si parte!



IL PVP

Una volta premuto il pulsante "battaglia", sono comparse numerose opzioni di combattimento come "Standard Battle" nella quale avremo a che fare con gli altri giocatori, "Individual Battle", perfetta per allenarsi in quanto combatteremo contro dei bot, e "Team Training Mode", nella quale squadre di giocatori si affrontano l'una contro l'altra.

Visto che il nostro team non aveva esperienza in questo tipo di giochi, abbiamo deciso di combatter contro i bot per poter avere almeno una chance. In questo modo abbiamo appreso le basi del gioco, del sistema di pilotaggio del nostro aereo e come distruggere i nemici. Abbiamo personalmente provato il gioco con tastiera e mouse e con un gampad (il gioco può essere giocato anche con un joystick) e i controlli erano davvero fluidi.

L'obiettivo del gioco è semplice, distruggere tutti gli aerei nemici o il maggior numero di basi fino a che il vostro team non raggiunge la supremazia. La nostra prima esperienza, nonostante i controlli fossero accurati e precisi, è stata abbastanza caotica e non siamo riusciti a controllare molto bene il nostro veicolo (ci siamo schiantati più di una volta al suolo), ma dopo qualche altra partita contro l'intelligenza artificiale, arrivando alla conclusione di essere estremamente scarsi, abbiamo finalmente deciso di giocare contro altri giocatori.



Come prima impressione potremmo dire che il gioco è divertente e in un certo modo difficile, gli aerei sono molto ben ricreati e gli senari ben realizzati; il gioco trasmette inoltre una sensazione di grande realismo, poiché sarete estremamente fragili e schivare gli attacchi nemici e colpire è davvero una questione di abilità. Le battaglie sono impressionanti e vi troverete coinvolti in duelli acrobatici mentre cercate di seguire la coda degli aerei nemici. Alla fine comunque, a discapito della nostra mancanza di esperienza, siamo persino riusciti ad abbattere alcuni arei nemici!

Ogni aereo ha un ruolo distinto, che sia eliminare velivoli nemici o bersagli a terra, e va giocato in modo diverso poiché è caratterizzato da diversi valori di manovrabilità, accelerazione, corazza e velocità. Gli aerei più veloci sono di solito più fragili, mentre quelli più lenti risultano più resistenti e in grado di sopportare un più alto ammontare di danno.



Quando partecipate a una battaglia potrete vedere il vostro areo venire danneggiato, e oltre che visivamente, percepirete il danno anche sulle performance del vostro veicolo. Se verrete colpiti, questo influenzerà la vostra capacità di volo e movimento, il che è molto realistico. Risulterà piuttosto stupido, infatti, lanciarvi in un combattimento senza pensare a una strategia, e vi ritroverete presto a essere una carcassa in fiamme. Dopo un po' di allenamento diverrete un vero e proprio asso dei cieli temuto dai nemici!

Gli sviluppatori hanno posto davvero molta cura e attenzione nel PvP al fine di renderlo divertente, frenetico e legato all'abilità del giocatore, il che non ha fatto che evidenziare quanto eravamo scarsi.

Ci sono vari fattori che rendono i combattimenti interessanti; ad esempio, se vi metterete il sole alle spalle, i vostri nemici avranno qualche difficoltà a tenervi sotto tiro a causa del fastidio causato dalla luce solare; se invece surriscalderete il motore, perderete  capacità di accelerazione. Mirare a dovere risulta inoltre una vera e propria arte, e nonostante il gioco vi aiuti con una griglia che vi consiglia dove colpire i vostri nemici, controllare il vostro aereo richiede una certa dose di abilità



GRAFICA E SONORO

Il gioco è estremamente dettagliato: gli aerei sono riproduzioni super-realistiche delle loro controparti reali. La grafica di ambienti ed effetti è anch'essa dettagliata e molto curata, con esplosioni spettacolari e realistiche, piogge di proiettili e bombe.

Il sonoro è molto ben gestito e dal momento in cui entrate nel vostro hangar potrete sentire il ruggito dei motori o i meccanici al lavoro con le riparazioni. In battaglia ogni aereo offre suoni caratteristici, ed è un piacere ascoltare il suono delle mitragliatrici in azione o il verso di numerosi velivoli in combattimento. La musica a tema militare, d'altro canto, per quanto magistralmente realizzata, può facilmente risultare monotona dopo un po'.

Le mappe sono abbastanza varie e variano dalle coste europee alle isole del Pacifico, e nonostante non siano tantissime, svolgono il loro ruolo come si deve.



IL NEGOZIO ONLINE

In gioco potrete acquistare oro, la valuta premium disponibile in cambio di soldi reali, con la quale potrete comprare un account premium, aerei speciali, e trasformarla in normali crediti o esperienza.

D'altro canto, potrete convertire i crediti e l'esperienza in oro, quindi, con molta pazienza, è possibile riuscire ad acquistare i prodotti Premium senza sborsare soldi reali.



CONCLUSIONI

Buona grafica, grande comparto audio, un'atmosfera ricreata a dovere e combattimenti intensi... In poche parole il gioco sa farsi piacere, soprattutto considerando che è gratuito. Che siate o meno fan del genere, è decisamente qualcosa da provare visto che riesce senza nemmeno troppo sforzo a distinguersi dalla massa.

 





 

One Comment - "World of Warplanes"

  1. massimiliano 09/08/2013 at 08:43 -

    ma la versione in italiano ?