Un nuovo sguardo a Wizardry Online

7 Voto generale
Grafica: 6/10
Gameplay: 8/10
Sonoro: 7/10

Il sistema di morte permanente aggiunge uno stimolante fattore di sfida decisamente hardcore

Il sistema di morte permanente potrebbe scoraggiare numerosi giocatori che non vogliono perdere il loro equipaggiamento a causa di tasse di morte/ladri

 

Per il nostro primo salto in Wizardry Online, "il MMO fantasy più hardcore mai creato" (parole del publisher, queste, ma che in tutta onestà non proveremmo a negare a questo punto), i giocatori dovranno scegliere una delle cinque diverse razze disponibili e una delle quattro classi per cominciare la loro avventura. Per il nostro viaggio personale habbiamo scelto il ruolo di un nano ladro.

 

Wizardry Online screenshot (5)_1


La creazione del personaggio è un affare piuttosto semplice, ma mantiene un classico stile D&D/ RPG old school nel quale i giocatori possono scegliere la razza, l'allineamento (legale, neutrale e caotico) e questo determina quali classi possono giocare. Riceveranno dei numeri casuali di punti bonus da spendere in varie statistiche, che aiutano le varie classi in molti modi diversi, alcune più importanti di altre. La personalizzazione estetica è estremamente limitata e potrete scegliere tra cinque visi preimpostati, acconciature e colore dei capelli.


La prima volta che create un personaggio il gioco lancia un filmato introduttivo di alcuni avventurieri che combattono per le loro vite in un dungeon, e voi siete uno di questi malcapitati. Quando tutto sembra perduto, un eroe chiamato "Zero" appare per salvare la situazione e portare un lieto fine per tutto il gruppo. Il gioco a quel punto vi porta nella zona iniziale di Illfalo Port, e degli indicatori a freccia vi guidano verso la vostra quest al momento attiva, la prima delle quali è di unirvi alla gilda degli avventurieri, un prerequisito necessario per lasciare la zona iniziale.

 

Wizardry Online screenshot (1)_1


Per completare la quest i giocatori dovranno avventurarsi in un dungeon istanziato, che deve essere completato in solitaria, per recuperare un particolare oggetto. Nel dungeon ci sono due diversi NPC, il primo dei quali vi fornirà un tutorial sul combattimento e su come utilizzare i controlli base. Incontrerete il secondo NPC quando farete accidentalmente scattare una trappola, e vi spiegherà che state per morire e che diventerete un'anima, subito dopo sperimenterete la meccanica di morte.

 

Wizardry Online screenshot (8)_1


In pratica un giocatore anima apparirà sul suo corpo e dovrà trovare una statua guardiana presso cui resuscitare. Facendo questo il giocatore apparirà con tutti i suoi oggetti e il suo equipaggiamento; fuori dai dungeon, nelle aree pubbliche, i giocatori saranno però in grado di depredare liberamente il vostro cadavere mentre aspetta di essere resuscitato.I corpi dei giocatori morti continuano a deteriorare, e una volta che questo processo è completo, il corpo si trasforma in cenere e il giocatore non può resuscitare, in questo caso il personaggio è ucciso permanentemente. Mentre è in forma di anima il giocatore può incontrare degli "erranti", mostri che vi attaccheranno, peggiorando la condizione della vostra anima e rendendovi più difficile raggiungere una statua guardiana. Maggiore il danno all'anima ricevuto dal giocatore, più alta sarà la possibilità di fallimento quando tenteranno di resuscitare (la percentuale di riuscita è visibile quando raggiungete la statua guardiana); se il vostro tentativo fallisce, il vostro corpo si trasforma in cenere. Questo può essere evitato sacrificando oggetti ed equipaggiamento, più potenti gli oggetti sacrificati, più alte le possibilità di successo della vostra resurrezione. Molto hardcore.

I dungeon nei quali vi avventurerete sono divisi in vari livelli caratterizzati da piattaforme e porte con le quali dovrete interagire attivamente (quindi assicuratevi di non rimanere intrappolati in una stanzetta con troppi nemici). Una delle altre caratteristiche stimolanti è la mappa: finché non troverete una mappa dell'area, infatti, quell'area verrà mostrata come sconosciuta, e potrete avere un'idea solo di quello che vi sta vicino, il che rende molto facile perdervi nei labirintici dungeon.

 

Wizardry Online screenshot (6)_1


Nella nostra avventura siamo riusciti a farci strada attraverso il dungeon respingendo un certo numero di bestie, facendo scattare una trappola (sciocco, sciocco Goodfellow), ma alla fine siamo riusciti a uscirne relativamente indenni, con solo una scaramuccia minore con la morte alle spalle. Nonostante la nostra sessione introduttiva sia stata relativamente facile, cosa abbastanza prevedibile visto che si trattava di un'area tutorial, il gioco è decisamente qualcosa che amate o odiate. Lo stile hardcore non è per tutti, la possibilità di perdere l'equipaggiamento guadagnato con fatica per tornare in vita o farselo rubare da un ladro/predone (anche se non possono prendere gli oggetti che avete pagato con soldi reali), o ancora peggio la perdita definitiva di un personaggio saranno abbastanza per scoraggiare moltissimi giocatori. Ma se vi piace che i vostri MMO siano duri e crudi, vi raccomandiamo assolutamente di provare Wizardry Online.