S.K.I.L.L. – Special Force 2, ecco la nostra recensione

7 Voto generale
Grafica: 7/10
Gameplay: 7/10
Sonoro: 7/10

numerose modalità di gioco divertenti | cash shop equilibrato | sistema di clan completo di classifiche

Non la migliore grafica in circolazione | le mappe sembrano un po' vuote e anonime

 

Tralasciando un paio di eccezioni, la line-up di Gameforge è praticamente una grande abbuffata di titoli fantasy; con l'ultima aggiunta alla sua scuderia, però, il publisher ha preso le distanze da orchi ed elfi, offrendovi un FPS a tema militare brutale e cooperativo: S.K.I.L.L.S. - Special Force 2, lanciato ufficialmente il mese scorso. Con un sacco di validi MMOFPS gratuiti in circolazione, offrire qualcosa in grado di distinguersi dalla massa è senza dubbio un'impresa ardua e ovviamente noi di GiochiMMO.it non ci siamo fatti scappare la chance di mettere alla prova Gameforge e vedere come se l'è cavata in un campo per lei totalmente nuovo e inesplorato; seguiteci nella nostra recensione e scoprite se il gioco vale la proverbiale candela, anche se in questo caso sarebbe più appropriato dire la granata, o meno.

SKILL Special Force 2 screenshots (7)

Il primo impatto con il gioco è allo stesso tempo positivo e negativo. Se avete giocato a qualunque altro FPS online gratuito sarete contenti del feeling a dir poco familiare che troverete, e saprete praticamente da subito quasi tutto quello che serve per giocare e navigare tra i vari menù; allo stesso tempo però, questa stessa caratteristica vi trasmetterà un certo senso di déjà vu, visto che le intenzioni degli sviluppatori non erano chiaramente di provare a innovare o cambiare il genere, ma semplicemente di offrirvi la loro interpretazione di una formula ben nota e funzionale. Parlando dei menù, dopo il login sarete portati nella sezione principale che contiene tutte le schede classiche che vi aspettereste da un gioco del genere, più qualcuna un po' più particolare: capsule market, shop, inventario, mini-giochi, carriera e clan. Mentre shop, inventario e clan sono abbastanza chiare e intuitive, vale forse la pena spendere qualche parola per le altre. Nel capsule market potrete comprare diversi tipi di contenitori sigillati che contengono un oggetto casuale e vi forniscono la possibilità di ottenere pezzi di equipaggiamento speciali e unici; la maggior parte di loro è però di durata temporanea, e potreste finire con degli oggetti di cui non avete assolutamente bisogno, quindi andateci piano col gioco d'azzardo. Per quanto riguarda la scheda mini-giochi, non vi eccitate troppo: il gioco offre alcune modalità di gioco interessanti, ma non in questa scheda; qui troverete soltanto una modalità di allenamento libero dove potrete far spawnare manichini, addestrarvi e prendere confidenza con controlli e meccaniche del gioco e altro. Nella sezione carriera troverete tutte le informazioni e le statistiche relative alle vostre performance in gioco e altro ancora. Ci sono delle liste amici e clan abbastanza complete e persino una classifica dei clan, il che vi fornisce qualche indizio sulla natura sociale e competitiva del gioco.

Il gioco offre uno shop con una vasta selezione di riproduzioni digitali di armi da fuoco, che sono solitamente disponibili sia per valuta di gioco che per soldi reali. Logicamente ci sono armi VIP esclusive per i giocatori VIP, ma per quello che abbiamo avuto modo di vedere, le differenze sono principalmente estetiche e progettate per farvi sfoggiare il vostro status privilegiato. Una cosa che abbiamo molto apprezzato è stata la possibilità di acquistare armi permanenti, che pur avendo bisogno di essere riparate, sono tutta un'altra cosa rispetto alle armi a tempo presenti nella maggior parte dei MMOFPS gratuiti che vi forzano a grindare soldi per ricomprarle una volta scadute. Con questo sistema, invece, potrete comprare una nuova arma, prendere una pausa dal gioco per un po' di tempo e poi tornare senza la paura di aver sprecato la vostra preziosa arma. Ottimo lavoro, Gameforge.

SKILL Special Force 2 screenshots (3)

L'account con cui abbiamo testato il titolo, gentilmente provvisto da Gameforge, è stato farcito ben bene di valuta di gioco e valuta a soldi reali, quindi ci siamo divertiti a fare un po' di sano shopping nello store riuscendo così a provare varie armi, equipaggiamento e altra roba. Ci sono numerose armi disponibili per VIP e giocatori regolari, con roba pazzesca come fucili dorati, armi con "mimetiche" rosa e chi più ne ha più ne metta. Armi diverse non differiscono soltanto in estetica però, e ogni fucile reagisce e va usato in maniera assolutamente unica in gioco. Sarà una bella sfida trovare quello più adatto a voi e al vostro stile di gioco, visto che ogni arma da fuoco ha i suoi punti di forza e le sue debolezze. Personalmente ci sono piaciuti il Famas e il P90, ed è stato difficile scegliere quale utilizzare in ogni partita. Una critica che però ci sentiamo di muovere a Gameforge riguarda la mancanza dell'effetto "respiro" quando si utilizzano i fucili da cecchino, elemento ormai basilare per un MMOFPS moderno, che aggiungerebbe a questo S.K.I.L.L. un tocco di realismo in più.

Il sistema di controllo non è nulla di nuovo, e risulta identico in tutto e per tutto a quello della maggior parte degli FPS in circolazione; dobbiamo dire però che il salto ci è sembrato "strano", Ci sono numerosi oggetti nell'arena che non sembrano per niente alti e che sembrano messi lì giusto per salirci sopra, anche se in realtà non è affatto possibile farlo. Come abbiamo detto, è strano, e a volte può risultare persino leggermente frustrante, ma alla fine non è un elemento così importante. Il punto dove invece S.K.I.L.L. cerca di prendere le distanze dagli altri esponenti del genere, è senza dubbio la vasta offerta di caratteristiche e modalità di gioco.

SKILL Special Force 2 screenshots (2)

Le modalità proposte dal S.K.I.L.L. sono:

- Deathmatch e Team Deathmatch: Tutti conoscono queste modalità, in SKILL però potrete giocarle in versione hardcore, dove un singolo proiettile è più che sufficiente per mandarvi al creatore. È una variante piuttosto interessante, irritante e adrenalinica della modalità madre degli sparatutto, dove bisogna avere nervi saldi, notevoli abilità e riflessi, e secondo noi potrebbe trovare un posto tra le competizioni e nel cuore dei giocatori più hardcore.

- Survival: Modalità cooperativa nella quale dovrete resistere agli attacchi di orribili alieni insettoidi in puro stile Starship Troopers. È una piacevole pausa dalle modalità di gioco competitive.

- Defence: Stessa storia, co-op contro intelligenza artificiale, ma questa volta dovrete difendere delle specie di reattori nucleari da varie ondate di alieni.

- Seizure: Modalità in stile cattura la bandiera.

- Escape: Una squadra deve attivare alcune stazioni radio e fuggire dalla zona, mentre l'altra squadra deve impedirlo e ucciderli prima che riescano a scappare.

- Blasting: Una squadra deve piazzare la bomba e gli avversari devono fermarli o disinnescare la bomba in tempo. Da quello che abbiamo potuto vedere, questa è una delle modalità più giocate ed è molto divertente, specialmente se giocato con gli amici.

- Party modes: È qui che il gioco riesce a proporre qualcosa di originale, grazie ad alcune modalità pazze e originali: in Manhunt una squadra di giocatori interpreterà gli alieni provando a dare la caccia a tutti gli umani, mentre gli avversari controlleranno un manipolo di coraggiosi soldati con il compito di uccidere tutti gli alieni. Ci sono tre tipi di alieni diversi da utilizzare, ognuno completamente diverso dagli altri, tra cui spicca una specie di piccolo insetto velocissimo in grado di effettuare scatti velocissimi e farsi esplodere per portare con se più sporchi umani possibili. E vi assicuriamo che ammazzare la gente così è davvero divertente. Glass è probabilmente una delle modalità di gioco più pazze che abbiamo mai visto in un FPS: i giocatori si trovano in un arena composta da diversi piani il cui pavimento è composto interamente da esagoni di vetro. Potrete sparare ai vostri avversari o al vetro sotto di loro per romperlo e farli cadere al piano di sotto, finché non distruggerete il pavimento dell'ultimo piano mandandoli verso morte certa. Esilarante.

Parlando di grafica, invece, S.K.I.L.L. sembra una gemma grezza che non è riuscita a splendere del tutto: non è che la grafica non sia buona, anzi, è abbastanza pulita e curata, semplicemente non regge il confronto con quella degli ultimi FPS gratuiti, specialmente con titoli del calibro di Warface in circolazione. Messa a confronto con quella di Warface, giusto per fare un esempio, la grafica di S.K.I.L.L., pur essendo ben realizzata e gradevole, risulta povera di dettagli, cosa che fa quindi sembrare le mappe piuttosto vuote e anonime. Stessa storia per il comparto sonoro. Non è che suoni ed effetti siano malvagi, però crediamo che con qualche piccolo sforzo in più, gli sviluppatori avrebbero potuto fare un lavoro nettamente migliore. I suoni dei passi sono spesso innaturali, mentre quelli di spari, esplosioni e armi si mantengono al loro meglio nella media.

SKILL Special Force 2 screenshots (1)

CONCLUSIONI

S.K.I.L.L. - Special Force 2 è uno sparatutto gratuito piuttosto valido, che pone una forte enfasi su community e clan. Pur non essendo il miglior FPS in circolazione per quanto riguarda grafica e sonoro, riesce a offrire un'esperienza di gameplay a tutto tondo completa e divertente, insieme ad alcune modalità di gioco originali e decisamente divertenti. Con grafica semplice e meccaniche di gioco consistenti, il gioco ha gli strumenti adatti a offrire una buona scena competitiva dove i giocatori più hardcore possano sguazzare liberamente e un ambiente gradevole pronto ad accogliere anche i nuovi giocatori. Se siete fan degli sparatutto in prima persona online e volete provare qualcosa di nuovo senza allontanarvi troppo dai vostri soliti giochi, S.K.I.L.L. - Special Force 2 potrebbe fare al caso vostro.