Recensione di Soldiers Inc

6 Voto generale
Grafica : 6/10
Gameplay : 4/10
Performance: 8/10

Buon comparto grafico, tante feature, Contenuti incentrati sul PvP

Gameplay ripetitivo, Valuta premium richiesta per numerosi contenuti chiave

 

Questa settimana abbiamo giocato a Soldiers Inc, un browser MMO strategico gratuito incentrato su raccolta di risorse, costruzione di base e contenuti PvP. Avendo da poco giocato a Total Domination, uno degli altri giochi della compagnia, eravamo interessati a scoprire se il titolo fosse qualcosa di diverso visto che entrambi fondamentalmente sono MMO strategici di costruzione di base. In tutto abbiamo giocato un paio d'ore, ottenendo accesso e sperimentando gran parte dei contenuti “iniziali” del gioco, quindi ci risparmieremo giudizi riguardanti endgame lasciandoli a chi ha una maggiore esperienza con il titolo.

Entrando in gioco la prima impressione non è male. La grafica è notevole per un MMO giocabile via browser; le unità e gli edifici pixellosi, pur non offrendo una grafica di alta qualità, risultano decisamente adatte al tipo di gioco e la GUI è di solito abbastanza pulita e chiara. Il comparto sonoro e la musica sono a posto, nulla di cui preoccuparsi, mentre il quest giver/guida del tutorial “MR Black” è totalmente doppiato e nemmeno malaccio, anche se continua a fare battutacce e alla fine abbiamo finito per mutarlo e leggere quello che diceva.

 

Soldiers Inc screenshots 8 Soldiers Inc screenshots 7 Soldiers Inc screenshots 6 Soldiers Inc screenshots 5


Il gameplay praticamente ruota attorno all'acquisizione di risorse, alla costruzione di edifici e unità, allo sblocco di tecnologie (o in questo caso “Contratti”) per ottenere accesso a nuovi edifici e unità, al completamento delle quest e a combattimenti contro la fazione IA nemica e le basi degli altri giocatori. Per la prima fase di gioco siamo stati guidati da Mr Black, che ci consigliava cosa costruire, in quale ordine e quali contratti seguire, oltre alle meccaniche di gameplay generale. Il problema è che da semplice tutorial si trasforma presto in “quest continua” che vi dice cosa fare per ottenere risorse e valuta premium. Adesso, anche se è possibile deviare dal sentiero proposto da Mr Black la cosa non vi fornisce alcun beneficio visto che spesso vi serviranno le risorse ottenute al completamento delle sue quest. La prima ora di gameplay risulta quindi incredibilmente lineare se volete arrivare da qualche parte. Si tratta di un ciclo continuo di accettare quest per costruire un edificio, sbloccare contratti per accedere a nuovi edifici, completare quest e costruirli, sbloccare contratti per ottenere accesso a nuovi edifici, completare quest e costruirli; il tutto diventa rapidamente estremamente noioso e non siamo affatto sorpresi di trovarci, al livello 12, circondati da basi di livello 2 o 3 appartenenti probabilmente a giocatori che hanno cominciato il gioco solo per abbandonarlo rapidamente.

Quello che sembra funzionare è il posizionamento dei nuovi giocatori, che sembra essere assegnato in ordine di arrivo partendo dal centro della mappa e arrivando verso l'esterno. Questo significa che i giocatori veterani sono al centro e i nuovi arrivati si trovano circondati da gente più o meno del loro livello. Nel nostro caso ad esempio tutti nei territori circostanti al nostro avevano una bolla verde che indicava che erano sotto il livello 30 e non più più vecchi di tre giorni, allo scadere dei quali la bolla scade e sono attaccabili (anche se i giocatori possono decidere di rinunciare prima a questa protezione attaccando qualcuno privo di bolla). Questo diventa un probloema quando volete cominciare a provare i raid, proprio come è capitato a noi, che ci siamo trovati circondati da gente protetta e per provare un po' di PvP abbiamo dovuto mandare le nostre truppe a miglia di distanza, cosa che può richiedere parecchio tempo.

A circa un'ora passata in gioco le cose cominciano a rallentare, le quest che avevamo cominciavano a impiegare una certa quantità di tempo per essere completate, l'addestramento delle unità richiedeva circa 10 minuti a unità (almeno per quelle nuove come i droni aerei), o comunque ci voleva parecchio tempo ad averne abbastanza per poterci fare qualcosa. Gli edifici possono essere costruiti uno alla volta a meno che non compriate (con valuta premium) ingegneri extra. Questo include anche i potenziamenti, quindi non potrete costruire un edificio e potenziarne un altro allo stesso tempo senza ingegneri multipli. Inoltre a questo punto tutte le nostre forze erano in marcia verso destinazioni lontane, cosa che ancora una volta richiede una buona quantità di tempo. Onestamente persino dopo una singola ora di gioco non ci sentivamo affatto coinvolti; siamo consapevoli che si tratta di un MMO strategico a lungo termine, ma un'ora di noioso gameplay seguito da una buona dose di nulla da fare non era proprio il massimo.

 

Soldiers Inc screenshots 4 Soldiers Inc screenshots 3 Soldiers Inc screenshots 2 Soldiers Inc screenshots 1


Mettere insieme forze offensive è stato un processo relativamente semplice. Potete ottimizzare l'addestramento delle vostre truppe e lasciarle lì per un'ora per poi tornare e trovarvi davanti una forza decente da mandare all'assalto. Inoltre potrete mettere insieme le truppe completando i compiti PvE Search and Destroy e combattendo contro basi IA. Mettere insieme le vostre forse difensive però non è affatto semplice, specialmente per quanto riguarda gli edifici difensivi i quali richiedono tutti diamanti (valuta premium), e questi non erano nemmeno gli edifici del cash shop, ma quelli standard, le sole difese non-truppa disponibili (e costose). Il problema più grosso è che le unità offensive sono inutili in difesa, quindi se qualcuno vi attacca queste ultime non prendono nemmeno parte al combattimento. Quindi assaltate tutti i villaggi che volete, ma se non siete disposti a comprare diamanti preparatevi anche a vedervi sottratte le vostre sudate risorse, visto che probabilmente la vostra difesa sarà molto inferiore all'offesa.

Avanzare nell'albero teconologico/contratti richiede la raccolta di “Referral”, i giocatori ottengono referral casuali ogni giorno e possono utilizzarli per sbloccare contratti specifici, cosa che richiede numerosi referral. I giocatori possono scambiare i propri referral l'uno con l'altro incoraggiando la cooperazione tra giocatori, anche se il ritmo con cui guadagnate referral da giocatori non paganti vi lascerà parecchio indietro rispetto a coloro che semplicemente li acquistano utilizzando diamanti per proseguire nei contratti, limitando fortemente il gameplay per coloro che non vogliono pagare nulla.

Possiamo affermare con relativa tranquillità che i contenuti sono più o meno tutti gli stessi, che si tratti di attaccare la IA o un altro giocatore; potrete scegliere il vostro bersaglio e decidere quali forze volete mandare nel raid. A questo punto il risultato è determinato dalle vostre forze contro le forze in difesa. Il gioco promuove fortemente i Combine (gilde dei giocatori) e incoraggia i giocatori a creare alleanze e aggiungere amici alla loro lista in modo da scambiare risorse, truppe, contratti e aiutare a potenziarsi l'uno con l'altro, ma visto che non ci sono server regionali, la possibilità di essere circondati da giocatori che parlano la vostra stessa lingua è davvero misera a meno che non parliate inglese, cosa che potrebbe aumentare leggermente le vostre chance di successo.

Il gioco è assolutamente identico a Total Domination, semplicemente presentato con una skin e un tema diversi, testo diverso e nuova veste grafica. Il che non è per forza un male; permette ai giocatori di scegliere il tema che preferiscono, che si tratti di eserciti di mercenari con Soldier Inc., battaglie futuristiche contro gli alieni in Total domination o imperi fantasy in Stormfall (il loro altro titolo).

Tutto sommato il gameplay è abbastanza noioso e meccanico; senza dubbio c'è stato un certo impegno da parte degli sviluppatori e sotto molti aspetti si tratta di un titolo primo di feature e cose da fare, ma con progressione lineare, muri a pagamento dietro valuta premium (che non abbiamo idea di come bilanceranno nelle fasi avanzate di gioco) e gameplay ripetitivo, possiamo affermare che non si tratta del nostro tipo di gioco e che non aggiunge nulla di nuovo o interessante al genere.