Anteprima dell’alpha di Shadowbound

TBD Voto generale

Grafica e sonoro superiori agli altri esponenti del genere

Troppo simile ad altri giochi | Troppo automatizzato | Abbastanza noioso se non vi piace giocare limitandovi a un click ogni tanto

 

Shadowbound, il nuovissimo MMORPG di R2Games, è appena andato in open alpha test per qualche giorno, fornendo ai giocatori la possibilità di provare quest acerba fase di sviluppo. Un'open alpha non è qualcosa di estremamente comune nell'industria videoludica, quindi abbiamo deciso di provarlo e scoprire cosa ci attendeva in gioco.

 

Shadowbound - Review - Image


R2Games è in possesso di un crescente catalogo di giochi incentrati su creazione e potenziamento di eroi fantasy nei quali i giocatori devono cercare di ottenere nuovo equipaggiamento, oggetti e di solito compagni per potenziare la forza o Battle Rating del proprio personaggio... e Shadowbound non è nulla di diverso.

Se avete familiarità con i loro titoli precedenti come League of Angels, Wartune e Knight's Fable (che abbiamo da poco recensito), saprete già cosa aspettarvi da questo tipo di gioco. E a quanto pare gli sviluppatori, credendo di aver trovato una formula vincente, non si preoccupano molto di differenziare i loro giochi; a parte grafica, storia, ambienti e qualche cosuccia qua e la, il gioco è infatti identico ai suoi predecessori nel gameplay, nonostante si tratti di IP totalmente differenti. La compagnia e i suoi giochi hanno ricevuto allo stesso modo elogi e critiche, con alcuni giocatori che amano questo genere di giochi e altri che ritengono che il publisher potrebbe sforzarsi un po' nel differenziare il suo parco titoli.

 

Shadowbound screenshots (17) Shadowbound screenshots (15) Shadowbound screenshots (13) Shadowbound screenshots (11)


Non c'è assolutamente nulla di nuovo nel gioco, ed è lo stesso sistema totalmente automatizzato con auto-pathing, cobattimento automatico, dialogo automatico, al punto che nel gioco non abbiamo dovuto cliccare assolutamente nulla per cinque minuti abbondanti dopo aver scelto la nostra classe. Il gioco si muoveva e faceva tutto da solo, combattendo battaglie con i soliti NPC di inizio gioco ridicolmente potenti chepotevano spazzar via qualunque cosa con un solo colpo rendendo il combattimento totalmente senza senso, visto che non dovevamo far nulla e avevamo la vittoria praticamente assicurata.

Per quanto riguarda la scelta della classe, gli sviluppatori sono rimasti ancorati alla formula triclasse, con una schermata di selezione priva di qualunque elemento visivo o testuale che ci desse un qualche indizio sul tipo di classe o sulla differenza tra i tre eroi. Certo, c'è da dire che il gioco è ancora incompleto e che quindi queste informazioni potrebbero essere presenti nella versione di lancio, proprio come sono presenti negli altri loro giochi. Considerando che si tratta di un alpha il gioco ci è sembrato decisamente completo, nonostante la mancanza di qualche linea di dialogo o qualche problema di traduzione, e vista la somiglianza con gli altri titoli del publisher, siamo abbastanza inclini a pensare che a parte queste piccolezze non cambierà nulla rispetto alla versione attuale.

 

Shadowbound screenshots (7) Shadowbound screenshots (6) Shadowbound screenshots (4) Shadowbound screenshots (1)



L'unico punto di forza di questo titolo rispetto ai suoi "cugini" è la resa grafica, nettamente superiore alle produzioni precedenti; i background sono sempre degli artwork statici, ma risultano stavolta nettamente più curati. Stesso discorso vale per personaggi, NPC e modelli dei mostri, che segnano un passo avanti rispetto al passato e si integrano decisamente meglio con gli ambienti. La musica fà il suo dovere e risulta gradevole, assumendo a tratti dei toni "final fantasyeggianti" che non guastano mai.

Come abbiamo già ripetuto più volte, a livello di gameplay il titolo è assolutamente identico agli altri che abbiamo giocato, decisamente troppo automatizzato e che porta il giocatore a sentirsi "trascinato" lungo tutta l'esperienza, presentando a volte dialoghi così veloci da risultare difficili da seguire. Se vi piacciono questo tipo di giochi probabilmente apprezzerete Shadowbound, visto che si mantiene fin troppo fedele ai canoni del genere e offre una grafica più curata e pulita che mai.