Intervista al producer di Archlord 2

 

Abbiamo recentemente avuto la possibilità di sederci e fare quattro chiacchiere con Fabien Alexandre, Producer di Archlord 2, sequel dell’originale Archlord e decisamente un gioco al quale vorrete giocare. Presto questo titolo entrerà in closed beta e potremo offrirvi una promozione, quindi rimanete sintonizzati, ma nel frattempo godetevi quest’interessante intervista.

DOMANDA: Innanzitutto, grazie per averci dato la possibilità di intervistarti riguardo Archlord 2. Saresti così gentile da presentarti ai nostri lettori?

Risposta: Mi chiamo Fabien Alexandre e sono il producer di Archlord 2 presso WEBZEN Dublin, Ltd. In quanto tale, sono responsabile per la pubblicazione delle versioni inglese, francese e tedesca del gioco.

Ho lavorato nell’industria dei videogiochi per molti anni e nonostante Archlord 2 ha rappresentato tantissime sfide, sono emozionatissimo di poterlo infine condividere con i nostri giocatori.

DOMANDA: Come descriveresti Archlord 2 a qualcuno che non ne ha mai sentito parlare prima?

Risposta: Archlord 2 è un MMORPG fantasy specificatamente indirizzato alla folla free-to-play, ed è incentrato su facilità di accesso, facilità nell’avanzamento e rigiocabilità.

Questo obiettivo è raggiunto grazie a caratteristiche consolidate come un veloce sistema di quest che introduce al cuore del gioco: dungeon istanziati e battleground.

DOMANDA: Cosa permette ad Archlord 2 di distinguersi nel suo genere? Perché un giocatore dovrebbe scegliere di giocare ad Archlord 2 invece che a qualunque altro MMORPG gratuito?

Rispostta: Archlord è un sottile mix tra un classico MMORPG con grind per l’equipaggiamento e un gioco di gruppo che porta alle caratteristiche chiave PvP fino ai battleground.

Ci sono pochissime restrizioni in termini di classi/archetipi e gruppo, quindi i giocatori possono sperimentare il gioco come preferiscono e con chi vogliono. Il gioco di gruppo è altamente incoraggiato. Potrete persino ottenere un buff facendo le cose in gruppo.

DOMANDA: Il gioco è connesso in qualche modo con il primo Archlord? Se si, come?

Risposta: Il gioco è vagamente basato sull’ambientazione di Archlord 1, quindi i giocatori potranno vedere tantissimi nomi e luoghi familiari. Comunque questo titolo è stato specificatamente progettato per essere un gioco diverso, specialmente per quanto riguarda il PvP. Ad esempio, progettado i battleground massivi che sono il cuore del gioco, siamo arrivati alla conclusione che sarebbe stato meglio optare per contenuti istanziati.

DOMANDA: Cos’è un Archlord, e come fa un giocatore a guadagnare un simile titolo?

Risposta: L’archlord è il vero signore del mondo di Chantra, nel quale è ambientato il gioco. Ma solo i più potenti guerrieri possono diventare Archlord, quindi i giocatori dovanno dimostrare la loro forza in PvP per poter competere e ottenere questo titolo.

DOMANDA: Il combattimento è più tradizionale o d’azione? E il gameplay di gruppo è basato sulla sacra trinità di curatore-tank-DPS?

Risposta: il sistema di combattimento è incentrato su azioni frenetiche e mischia il sistema tradizionale a bersaglio dei MMORPG con una serie di abilità attive, quasi da MOBA, che devono invece essere direzionate manualmente. Archlord utilizza anche un sistema di abilità concatenate che vi permettono di realizzare combo con i vostri attacchi. Questo sistema porta ad utilizzare il giusto tempismo per sopraffare i vostri avversari.

Gli archetipi tradizionali di tank, curatore e DPS esistono nel gioco ma con una piccola innovazione. Ogni personaggio può ricoprire qualunque di questi ruoli a seconda dell’arma equipaggiata, visto che i set di abilità sono legate alle armi.

DOMANDA: Puoi dirci qualcosa riguardo le razze e le classi disponibili?

Risposta: Nella beta cominceremo con solo due razze: Umani e Orchi, anche se alcune razze aggiuntive saranno introdotte più avanti. Umani e Orchi sono le “Razze fondamentali”, tanto per dire. Attorno al loro conflitto ruota la guerra tra le fazioni degli Azuni e dei Crunn.

Per quanto riguarda le classi, Archlord 2 ha un sistema privo di classi. Come già detto, gli utenti possono rivestire qualunque ruolo in combattimento a seconda dell’arma utilizzata.

Ci sono quattro diversi tipi di armi in Archlord 2, che riflettono gli archetipi e i ruoli di combattimento disponibili al giocatore. Equipaggiare un’arma di un tipo specifico offrirà ai giocatori accesso a un set di abilità che corrispondono a un archetipo specifico. Utilizzando armi di un certo tipo diventerete più competenti con quell’arma e avrete accesso a ulteriori abilità attive e passive.

DOMANDA: E per quanto riguarda la progressione del personaggio? Come potremo personalizzare il nostro avatar?

Risposta: parlando di progressione del personaggio e personalizzazione, potrete notare tutti gli elementi tradizionali, come guadagno di esperienza, salit di livello, distribuzione dei punti attributo, modifiche all’equipaggiamento, etc.

Oltre a questo, Archlord 2 introduce il concetto di maestria con le armi. La maestria è strettamente collegata al sopracitato sistema di personaggio/abilità e riflette la competenza di un personaggio nell’utilizzo di un determinato tipo di arma. Più abile è un personaggio nell’utilizzo di un certo tipo di arma, a più abilità di quell’arma può accedere. Questo offre più flessibilità e varietà in termini di ruolo giocato e arma utilizzata.

DOMANDA: Come sarà strutturato il PvE? Possiamo aspettarci di vedere catene di quest, istanze, raid?

Risposta: Archlord 2 ha offre ogni tipo di qust, che vanno da quelle di scenario, a quelle giornaliere , fino alle ripetibili.

Ma il cuore veramente succulento del PveE è rappresentat da istanze/dungeon che offrono vari livelli di difficoltà per giocatore singolo e gruppo, e un sistema a ricompense basato sulle performance.

Nella beta non offriremo un’istanza da raid puramente PvE, ma è qualcosa che abbiamo intenzione di introdurre più avanti.

DOMANDA: Sappiamo che il PvP avrà una certa rilevanza, puoi dirci qualcosa riguardo gli elementi PVP del gioco? Ci sarà open PvP o solo battlezone istanziate?

Risposta: Il PvP sarà un punto focale di Archlord 2 e ho già detto che è come otterrete quel titolo. Ci sonoo numerosi elementi PvP che variano da un’esperienza più aperta in aree contese fino a schermaglie basate sul gioco di gruppo e enormi battleground da 400 giocatori.

Comunque, il PvP istanziato nelle schermaglie e nei battleground è il cuore del gioco. Il fatto che questi contenuti siano istanziati ci permette di utilizzare cose come elementi PvE e offrire una gran varietà di diverse modalità di gioco: Deathmatch, Domination, Assassination, il gioco ha tutto.

DOMANDA: Puoi darci qualche dettaglio riguardo il sistema di crafting?

Risposta: il sistema di gathering e crafting in Archlord 2 è una caratteristica cruciale per tutti i giocatori, visto che vi permette di creare gemme, pozioni ed equipaggiamento.

Ovviamente ci sono anche numerosi modi grazie ai quali gli oggetti esistenti possono essere modificati o potenziati, e questi vanno da alchimia, a rinforzo fino ai castoni.

DOMANDA: Possiamo aspettarci di vedere qualcosa come cavalcature e pet?

Risposta: Cominceremo solo con le cavalcature, visto che i pet non sono fondamentali per il design del gioco e possono a volte essere problematici in ambito PvP. Le cavalcature invece vi servono per andare da un punto a a un punto B, anche in PvP

Questo non vuol dire che siamo contro l’introduzione dei pet se i giocatori dovessero volerli vedere in gioco. Riguardo questo, tutti i tipi di feedback sono i benvenuti, e incoraggiamo i giocatori a farci sapere che direzione vorrebbero che prendesse il gioco.

DOMANDA: Quando possiamo aspettarci di vedere delle fasi di closed e open beta? Avete già una data di lancio?

Risposta: La CBT comincerà a brevissimo. Stiamo ancora valutando con precisione la data di OBT, ma annunceremo presto tutto il programma! Restate sintonizzati!

RISPOSTA: Grazie per tutte le tue risposte. Vorresti aggiungere qualcosa?

Risposta: Vorrei incoraggiare i giocatori con un interesse nei MMORPG gratuiti e frenetici d’azione e specialmente gli amanti del PvP a dare un’occhiata al gioco. Abbiamo qualcosa per tutti i giocatori, che siano competitivi o casual, e cercheremo di offrirvi un’esperienza accessibile e divertente!

Se volete saperne di più, date un’occhiata alla nostra Wiki sul sito ufficiale.

Grazie per avermi dato la possibilità di realizzare quest’intervista.