In Heroes in the Sky si combatte una guerra d’occupazione!





Game Campus ha oggi annunciato il nuovissimo battleground per il suo MMO in terza persona Heroes in the Sky: Occupation War. Combinando un'intensa storia PvE con un adrenalinico PvP, questo gioco sfida i giocatori a divenire dei veri e propri Top Gun della Seconda Guerra Mondiale.

Occupational War è il più grande battleground che Heroes in the Sky offre ai giocatori: aiutando gli Alleati contro le forze dell'Asse i giocatori potranno acquisire territori per poi difenderli contro orde di nemici. Durante l'Occupational War Event inoltre la Game Campus opporrà tra loro i migliori giocatori al mondo indipendentemente dalla fazione, ma in base alla regione!





Clicca sull'immagine per ingrandirlaNome:   HIS1.jpgVisite: 20Dimensione:   56.4 KBID: 15756

Non è un gioco in cui ci si scambia fiorellini



I giocatori potranno registrarsi per partecipare all'Occupation War nella schermata del proprio personaggio. I giocatori europei saranno posti contro quelli statunitensi per decidere una volta per tutte quale regione sia la più potente! Eventi speciali si terranno il dal 31 Maggio al 3 Giugno.




Clicca sull'immagine per ingrandirlaNome:   HIS2.jpgVisite: 20Dimensione:   72.5 KBID: 15757

Bombardamento in vista!



Le ricompense si baseranno sul numero di kills, assist o death di ciascun giocatore, ma senza lasciare nessuno a bocca asciutta: coloro che risulteranno perdenti infatti potranno comunque beneficiare di premi, solo in misura un po' minore. Per garantire la massima partecipazione di piloti all'evento, per qualificarsi items e aircraft dovranno essere inferiori a livello 90. Per aiutare i giocatori ad ottenere gear però sarà lanciato un Gear Lab event sui servers americani per consentire ai giocatori di rafforzare, creare o rifinire il proprio gear pre-90!



Clicca sull'immagine per ingrandirlaNome:   HIS3.jpgVisite: 19Dimensione:   64.0 KBID: 15758

Sempre amato trovarmi in situazioni rosee e rilassanti!






Per qualsiasi informazione sul gioco e sugli eventi che stanno per svolgersi, cliccare QUI.