GC2012- Air Wars arriva a Colonia dalla Sud-Corea!

 

Nel nostro ultimo giorno a disposizione per il Gamescom abbiamo incontrato Masang Soft per ottenere qualche anticipazione sul loro titolo in sviluppo, Air Wars: ambientato circa 10 anni nel futuro rispetto al presente, nel mondo le Nazioni Unite sono costrette a combattere fazioni di terroristi che hanno preso possesso addirittura dei cieli. Attraverso furibondi combattimenti aerei prende corpo una modalità PvP davvero titanica, che arriverà a coinvolgere addirittura dai 200 ai 300 giocatori per mappa (ora come ora i giocatori possono giocare solo come UN e non come terroristi).  Air Wars vanta un design molto realistico, ed un roster di jet da combattimento di circa 50 aerei (che presto sarà portato a 100).

 



 

Come per gli aerei, anche le mappe riproducono fedelmente luoghi del mondo reale, secondo una qualità che Masang Soft definisce superiore perfino a google maps! I giocatori possono completare missioni per guadagnare esperienza ed avanzare di livello il proprio pilota: in questo modo è inoltre possibile sbloccare aerei sempre nuovi e più potenti. Tutti gli aerei sono accessibili secondo il modello del free to play, mentre coloro che desiderano spendere denaro potranno acquistare tantissime personalizzazioni estetiche dei propri bolidi dell'aria, riguardanti il corpo dell'aereo, le ali, la coda, le ruote e molto altro. LA closed beta del gioco inizierà con la fine di quest'anno, mentre di open beta si parlerà l'anno prossimo.

 



 

AirWars costituisce l'evoluzione del precedente Air Rivals, ed è la community di quest'ultimo gioco che è presa come base e punto di riferimento per lo sviluppo. Per questa ragione, per chi volesse acquisire qualsiasi informazione, il link vi invierà ad Air Rivals.