Come sarebbe un MMO di The Last Of Us

 

Eccoci di nuovo con un nuovo appuntamento della nostra serie di articoli "Immaginando i MMO", nei quali ci divertiamo a immaginare come sarebbero dei possibili giochi MMO, progettando virtualmente caratteristiche, grafica, gameplay e tutti i crismi del caso. Dopo un MMORPG sui Pokémon e un gioco online di Harry Potter volevamo esplorare le eventuali possibilità da multiplayer massivo di un altro franchise estremamente apprezzato dai videogiocatori di tutto il mondo: The Last of Us, il pluripremiato survival-horror d'avventura targato Naughty Dog e distribuito da Sony per PS3 e PS4.

Probabilmente molti di voi avranno già giocato a TLOU o ne avranno sentito parlare parecchio, ma nel caso in cui abbiate passato l'ultimo anno chiusi in un bunker blindato senza accesso a internet, si tratta di un titolo che vi permette di assistere alla caduta della civiltà a causa di un'infezione dovuta a un ceppo mutato del fungo Cordyceps, capace di trasformare gli umani in mutanti simili a zombie. Nel gioco gli utenti si calano nei panni di Joel, un comune contrabbandiere che cerca solo di arrivare vivo a fine giornata. Si troverà coinvolto in una serie di faccende tipiche da videogioco, come salvare il mondo scortando una piccola ragazza, affrontare sciami di creature mutanti, cacciatori umani, cannibali, insomma, il solito. Quello che ha reso il gioco davvero epico sono stati storia e personaggi indimenticabili, il senso costante di pericolo, gli ambienti e l'atmosfera meravigliosi e il senso generale di "post-apocalittico" con il suo rovistare tra le rovine del mondo in cerca di tutto quello che potrebbe essere utile.

 

The last of Us shot 0


Siamo rimasti sorpresi nel notare che con tutti i giochi MMO survival -spesso a tema zombie- che stanno venendo sviluppati a valanga oggigiorno, non vi è nessuno che pensa a produrre un MMO ambientato nel mondo di TLOU. Beh, niente paura, siamo qui per questo; ci pensiamo noi.

Cominciamo dicendo che, per rimanere fedeli al titolo single player, progetteremo il nostro MMO TLOU come un MMOTPS. Il gioco ha già un buon sistema di visuale in terza persona con un efficace gameplay per combattimenti e sparatorie e se qualcosa funziona, perché cambiarlo? La chiave per rendere il nostro gioco un titolo di successo sarebbe ovviamente riuscire a riprodurre il senso di pericolo costante, il fattore stealth e il bisogno di sopravvivere a ogni costo, per poi migliorarli e adattarli a un gioco multiplayer.

La struttura principale del gioco alla quale stavamo pensando è qualcosa di leggermente diverso rispetto a quanto visto solitamente in tanti altri MMO di sopravvivenza come DayZ o H1Z1, giusto per fare qualche nome tra i più conosciuti, nei quali i giocatori sono catapultati in giganteschi mondi open world e lasciati a sè stessi. Comunque, nonostante sia sicuramente una scelta divertente e adatta agli obiettivi di questi titoli, secondo noi la possibilità di vedere orde e orde di giocatori correre in giro come schegge impazzite potrebbe rovinare l'atmosfera del nostro titolo. Preferiremmo quindi seguire un percorso che, in certi sensi, potrebbe essere paragonato a quello che alcuni di voi hanno sperimentato in Destiny.

Il gioco avrebbe tre diverse fazioni giocabili, selezionate tra quelle viste nel gioco originale: le Luci (ribelli che hanno ancora speranza per il futuro dell'umanità), la United States Armed Forces (forza militare controllata dagli ultimi rimasugli degli governo US, che mira a prevenire ulteriore diffusione dell'infezione) e Cacciatori (umani malvagi che non esiteranno a uccidere chiunque entri nel loro territorio e a prendere la loro roba). I giocatori potranno scegliere la propria fazione dopo un tutorial generale che funziona anche come intro per la storia del gioco. A questo punto gli utenti vengono portati in una città/hub sociale controllata dalla fazione scelta, una zona sicura con negozi, NPC, altri giocatori e servizi utili. a qui i giocatori possono accettare missioni di storia o incarichi a obiettivi dagli NPC e venire trasportati in una elle enormi aree esplorabli disponibili, o semplicemente uscire da questi luoghi sicuri a caccia di cibo, acqua ed equipaggiamento senza dover effettuare alcuna missione, comparendo in un punto casuale dove in quel momento non ci sono nemici vicini. Prima di avventurarsi per missioni o semplice esplorazione, i giocatori possono formare gruppi o decidere di avventurarsi per conto proprio.

Per una scelta di progettazione non permetteremmo la presenza di più di 5 giocatori della stessa fazione nella stessa area e il motivo è semplice. Immaginate questa situazione: Siete all'esterno con un amico in cerca di cibo e magari di uno zaino più capiente. Pensate di essere soli, visto che gli umani raramente si aggirano per questi territori, quando sentite un rumore. Quasi certi che si tratti di un clicker o di un bloater sbirciate da dietro un angolo solo per scoprire che si tratta di un giocatore appartenente a un'altra fazione in cerca di oggetti utili. Sapete che probabilmente è da solo e che potrebbe essere una facile preda per voi due, ma se invece ha compagnia? Rischierete saltandogli addosso o vi limiterete a sgattaiolare via? Figo, non trovate? E nella situazione opposta, immaginate di scappare da un fantomatico inseguitore e di trovare un giocatore della vostra fazione che salta fuori all'improvviso ad aiutarvi. Il fatto è che con più di cinque giocatori alla volta appartenenti alla stessa fazione in una stessa area (quindi un massimo di 15 giocatori, se considerate he vi sono 3 fazioni in gioco), rischieremmo di perdere l'atmosfera che stiamo con tanta fatica cercando di creare e di vedere attuate della fastidiosissime tattiche zerg. Limitando il numero di giocatori della stessa fazione a 5, invece, vi assicurate un'atmosfera adatta e immersiva, nella quale i mutanti controllati dalla IA hanno ancora la loro importanza e assicurate combattimenti PvP equilibrati (la peggiore possibilità nella quale potete trovarvi è da soli contro un gruppo organizzato di 5 nemici, ma anche così non è affatto impossibile far perdere le vostre tracce in un edificio o in un ambiente urbano pieno di posti dove nascondersi).

 

the last of us shot 1 the last of us shot 2


L'obiettivo dei giocatori - oltre a rimanere vivi cercando acqua e cibo - sarebbe di seguire la storia in continua espansione (DLC?) tramite missioni istanziate che raccontano una storia interessante (nelle quali non possono comparire giocatori nemici), rovistare in cerca di oggetti per craftare armi, armature ed equipaggiamento, e difendersi da eventuali assalti di utenti nemici durante gli incarichi e l'esplorazione. Certo, potremmo anche mettere dei server solo PvE, ma dove sarebbe il divertimento?

Parlando di personalizzazione e crescita del personaggio, stavamo pensando di abbandonare il sistema a classi e livelli in favore di uno basato sulle abilità, qualcosa come un mix tra quanto visto nella serie Elder Scrolls e Ultima Online, con abilità che migliorano più vengono usate, un totale di punti abilità da ripartire tra le varie discipline e caratteristiche, e soft cap che vi permetteranno di livellare quello che preferite. Secondo noi questo tipo di sistema, oltre a essere più adatto a un gioco simile, contribuirà all'immersione e vi permetterà di dar forma al vostro personaggio seguendo il vostro stile di gioco in maniera molto più naturale. Siete un giocatore che preferisce rimanere nascosto e aggirarsi furtivo evitando i combattimenti, cercando di recuperare più oggetti possibile e ritirarsi velocemente? Giocate semplicemente in questo modo e svilupperete queste abilità a discapito di altre. Siete più orientati alla rissa? Prendete a cazzotti abbastanza nemici e diventerete pian piano dei veri combattenti UFC.

A livello grafico, nonostante il gioco originale fosse già estremamente valido su Ps3, in questo esercizio d'immaginazione non abbiamo limiti di denaro o tecnologia, quindi puntiamo a una grafica allo stato dell'arte rimanendo comunque fedeli allo stile e all'impatto visivo dell'originale, già magnifico, limitandoci a migliorarne l'aspetto puramente tecnico.

Quini, cosa pensate del nostro gioco MMO TLOU? Lo giochereste? Avete suggerimenti? Non esitate a comunicarci pensieri, idee e suggerimenti con un commento o sulle nostre pagine social media!