Bombardamenti e attacchi a volo radente per World of Warplanes




La Wargaming ha oggi introdotto nel suo MMO di combattimento aereo, World of Warplanes, gli aerei capaci di seminare morte e distruzione non solo nei combattimenti puramente aria-aria, ma anche in quelli aria-terra. Questa rilevante introduzione potrà ancor essere in fase alpha, ma i nomi che essa contempla sono a dir poco leggendari (per gli amanti del genere): stiamo parlando del II-2, del II-10 e del famoso II-40 Sturmoviks (già protagonista di altri popolari VG), tutti facenti parte dell'albero tecnologico (ovviamente) sovietico.

Ecco un video dimostrativo del fatto che non stiamo affatto mentendo!




Questi aerei diverranno famosi (e lo sono stati, direi tristemente, nella realtà) per la loro capacità di distruzione a volo rasente, per la capacità di bombardamento e per gli altamente distruttivi attacchi missilistici, senza peccare inoltre quanto a difesa (poiché dotati di pesante corazzatura) e quindi quanto ad efficacia combattiva e capacità di sopravvivenza. Si tratta di veri e propri carri armati volanti che saranno sicuramente apprezzati dagli amanti del genere e che avranno il fondamentale compito di eliminare ogni resistenza di terra o ogni pericolo terrestre per le proprie forze.

Ecco qualche foto scattata da superman!




























Per qualsiasi informazione sul gioco, cliccare QUI.