Recensione di Total Domination

Total Domination - Review - Thumpnail
6 Voto generale
Grafica: 6/10
Gameplay: 5/10
Performance : 8/10

Ricco di contenuti | Grafica e sonoro decenti | PvP e commercio

Meccaniche confuse e oscure | Fasi iniziali noiose

 

Questa settimana ci siamo presi un po' di tempo per un approfondito test con mano di Total Domination , un MMO strategico-gestionale giocabile via browser, targato Plarium, nel quale una Terra futuristica è ridotta a una landa desolata nella quale gli utenti devono combattere contro orde di letali nemici IA per sopravvivere e prosperare.

Abbiamo giocato al titolo per un paio d'ore al fine di avere un'idea di questo MMO strategico e partiremo col dire che siamo rimasti colpiti dalla resa generale di grafica e sonoro; gli NPC che ci assegnavano le missioni erano doppiati e, rispetto a fin troppi altri MMO, il doppiaggio non era nemmeno troppo male. Detto questo, come al solito abbiamo mutato i suoni dopo un po' visto che cominciavano a risultare comunque leggermente fastidiosi.

 

Total Domination screenshot 8 Total Domination screenshot 7 Total Domination screenshot 6 Total Domination screenshot 5


Lo scopo generale del gioco è difendere la vostra base; sbloccando tecnologie e acquisendo risorse i giocatori potranno costruire la propria base delle operazioni utilizzando numerosi edifici nel loro territorio e addestrando una potente armata futuristica per difendere la propria terra e distruggere i propri nemici. Nonostante i giocatori debbano essere sempre consci delle minacce IA, devono anche tener d'occhio gli altri giocatori. All'inizio avrete la protezione per i nuovi giocatori, che vi rende inattaccabili per tre giorni o fino al raggiungimento del livello 30; questa protezione decade se scegliete di attaccare un giocatore che non ha a sua volta la protezione.

Il gioco ci ha tenuto per mano per la maggior parte della durata della nostra esperienza, fornendoci costantemente missioni/quest per costruire particolari edifici, addestrare determinate truppe e attaccare specifici territori IA per guardagnare XP, risorse e cristalli premium. Prima di riuscire a completare una quest ne saltavano sempre una o due nuove e dopo un po' (verso un'ora di gioco) ci siamo accorti che era abbastanza difficile riuscire a deviare da questo sentiero guidato, visto che continuavamo a dipendere dalle ricompense date dalle quest per continuare ad avanzare, quindi diventava veramente ostico avanzare nel gioco senza seguire l'ordine prefissato di quest.

Nonostante il titolo non richieda un genio per essere giocato, bisogna dire che non se la cava sempre benissimo a spiegarvi cosa dovreste fare e spesso, viste le informazioni poco chiare, ci siamo trovati a fare affidamento sulla cieca fortuna e sul procedere a tastoni per riuscire a completare il compito affidatoci. In particolare uno degli aspetti più fastidiosi del gioco riguarda l'interfaccia: il pulsante principale per le costruzioni si trova sul lato destro dello schermo, cliccandolo potrete scegliere tra diversi tipi di edifici da costruire e piazzare. Per alcune cose però dovrete cliccare su un edificio vero e proprio per far comparire il proprio menù di costruzione personale, non integrato in quello principale, il che è decisamente poco intuitivo e reso ancora più scomodo dal fatto che a nessuno degli edifici ha un qualche tipo di etichetta o indicazione quindi dovrete cliccare su ognuno di essi per scoprire quale vi serve.

 

Total Domination screenshot 4 Total Domination screenshot 3 Total Domination screenshot 2 Total Domination screenshot 1


Proseguendo nelle quest vi renderete conto che il gioco praticamente fa avanzare di livello ogni giocatore allo stesso identico modo, scegliendo lo stesso ordine di costruzione degli edifici, le stesse tecnologie dall'albero di ricerca e ricompensandoli con lo stesso ammontare di truppe. Tutto ci ha dato l'impressione di essere totalmente lineare, incluso l'albero di ricerca che vi permette di sbloccare nuove tecnologie le quali, nonostante avessero diverse ramificazioni, finivano praticamente per forzarci a seguire un singolo percorso, dato che non avevamo le risorse richieste per fare altro e dovevamo fare affidamento sulle quest e sulle loro ricompense che di fatto limitavano totalmente la nostra scelta.

Comprando unità e ottenendole tramite ricompensa siamo riusciti ad accumulare un esercito di dimensioni ragguardevoli, anche se la maggior parte di esse ci sono arrivate seguendo una catena di quest nelle quali dovevamo attaccare gli insediamenti alieni che aumentavano in difficoltà (almeno ci è sembrato, era difficile dirlo con certezza) liberando truppe prigioniere che si univano a noi. Dopo ore durante le quali ripetevamo essenzialmente la stessa cosa e la stessa quest ancora e ancora per costruire semplicemente un diverso edificio o ricercare la prossima tecnologia, o ancora produrre la prossima truppa sbloccata salendo di livello, le dita cominciavano a pruderci.

Aprendo la mappa della regione abbiamo potuto dare un'occhiata agli insediamenti dei nostri vicini ci siamo accorti di essere capitati al limite dei territori degli insediamenti, il che significava che invece che essere circondati da altri giocatori li avevamo tutti su un lato. Uno giocatore che era di sei livelli superiore a noi sembra aver perso/rimosso la protezione per i nuovi giocatori (visto che non era ancora al 30) e quindi abbiamo pensato... perché no? Cliccando sul suo avamposto gli abbiamo mandato contro tutto quello che avevamo, comprese le truppe in difesa e dopo circa 10 minuti le nostre truppe hanno finalmente raggiunto la destinazione annientando il nemico... o almeno questo è quello che crediamo. È difficile capire se avete distrutto l'avversario e preso il controllo del nuovo territorio; non potevamo costruirci nulla ma potevamo mandare rinforzi e avevamo anche l'opzione di mandare al giocatore risorse e tecnologie... di nuovo, almeno così ci sembrava. Niente era particolarmente chiaro riguardo quello che avevamo ottenuto.

Oltre alle meccaniche confuse il nostro problema più grande era con i Cristalli, la valuta premium, che otterrete ogni tanto tramite quest, anche se allo stesso ritmo le stesse quest vi chiederanno di spenderli per essere completate. Anche una singola sezione di muro costa 25 cristalli per essere piazzata e la vostra base probabilmente richiede qualcosa come 80 sezioni di muro per coprire l'intero perimetro. C'erano anche fastidiose quest che ci chiedevano di registrarci al forum e aggiungere amici in gioco (alcune feature richiedono che i giocatori abbiamo amici) è stato davvero scocciante vedere come cercavano di farci acquistare valuta premium.

Tutto considerando, nonostante il gioco non sia orribile e c'è sicuramente la premessa per un endgame strategico-gestionale decente, ci vuole decisamente troppo per raggiungere certi livelli di competitività, quindi la maggior parte della nostra sessione l'abbiamo passata grindando missioni e costruendo la base secondo gli ordini del gioco, cosa che non è tutto questo gran divertimento.