Recensione di Star Conflict

Star Conflict - Review - Thumpnail
7.5 Voto generale
Grafica: 8/10
Sonoro: 7/10
Gameplay: 7/10

Facile da giocare, difficile da padroneggiare, con un buon sistema personalizzazione della nave

Mappe limitate in base al rank

 

Recentemente abbiamo dato un'occhiata a Star Conflict, di Gaijin Entertainment, sviluppatori del ben più noto War Thunder, solo che invece di trovarvi a bordo di aeroplani nella seconda guerra mondiale, stavolta piloterete navi spaziali personalizzabili fra le stelle per una delle fazioni del gioco. Il titolo è, come sempre, totalmente gratuito, con alcune opzioni di sottoscrizione e valuta premium acquistabile che vi fornisce accesso a nuove navi, feature, modifiche, boost e altro.

Il gioco è uno sparatutto MMO gicabile tramite client con grafica ricca e dettagliata, che comunque non spinge troppo in alto i requisiti di sistema e permette al titolo di girare anche su macchine di fascia media. Entrando per la prima volta nel mondo di gioco affronterete tre diversi missioni di tutorial che ci hanno fornito le basi del movimento della nostra nave e come attaccare e distruggere le navi nemiche, le basi della cattura dei punti di settore e infine come affrontare alcuni bot IA.

Abbiamo trovato i controlli sorprendentemente fluidi e semplici da padroneggiare; utilizzando il mouse dirigerete la vostra nave e il mirino, con W e S regolerete la velocità, con A e D scarterete a destra e sinistra e Q e E sono assegnati agli avvitamenti. Possiamo solo immaginare i combattimenti e le manovre acrobatiche che i giocatori più abili riusciranno a tirar fuori con le navi più agili. Sfortunatamente dopo il tutorial ci siamo trovati con una nave piuttosto lenta e con i propulsori che non duravano molto.

 

Star Conflict screenshot 8 Star Conflict screenshot 7

Distruggere le navi nemiche e catturare i punti di interesse sembrano essere gli obiettivi principali delle varie modalità di gioco; per catturare un punto di interesse infatti i giocatori devono rimanere nelle vicinanze per un certo lasso di tempo. Inoltre, se un giocatore riceve danno il processo di cattura viene interrotto.

Le partite sono divise in round a tempo basate sul combattimento di squadra. Fortunatamente, anche se vi trovate in una partita con dei posti vacanti in squadra, il gioco riempie automaticamente i posti con dei bot, che fanno un lavoro decente in battaglia specialmente durante i primi livelli, almeno in confronto a dei novellini come noi. Ci sono alcune modalità di gioco bloccate finché il giocatore non avrà una nave di livello 4, 7 e 10, lasciandoci due modalità con cui giocare: Team Battle e Domination.

Team Battle era il tipico Deathmatch a squadre, dove come al solito dovrete semplicemente distruggere le navi avversarie. Lasciando il tutorial è stato facile vedere che la nostra nave era stata depotenziata, ma abbiamo subito provveduto a fare qualche modifica con i crediti guadagnati nel tutorial prima di lanciarci nella seconda partita. Vi è una vasta scelta di moduli, decalcografie e navi diverse che i giocatori possono sbloccare e personalizzare con valute diverse.

Star Conflict screenshot 6 Star Conflict screenshot 5 Star Conflict screenshot 3 Star Conflict screenshot 2

Domination era una tipica modalità di controllo a punti di cattura sulla stessa mappa che abbiamo giocato nel tutorial, e nella partita che abbiamo giocato c'erano tre giocatori per squadra mischiati con quattro bot IA. La nostra squadra ha segnato una partenza fenomenale, riuscendo a catturare tutti i punti di interesse sulla mappa e a difenderli molto bene in seguito, riuscendo a dividere le forze nemiche per cercare di difendere come meglio potevano. È stata una delle partite più veloci di sempre e siamo riusciti a ottenere due trofei al termine della battaglia: uno per essere il primo giocatore a catturare un punto nemico e l'altro per aver distrutto un giocatore con una nave di 3 livelli superiore.

Rimaniamo fedeli alla nostra prima impressione e dobbiamo dire che il gioco era decisamente divertente e facile da cominciare anche per un giocatore singolo, anche se è difficile dire quanto rimarremmo interessati; per fortuna ci sono anche missioni PvE e un sistema di battaglie tra clan/corporazioni che immaginiamo siano divertenti da affrontare con i compagni di clan.

Se volete sapere qualcosa di più su Star Conflict. cliccate sul tasto "info" qui sotto.