Heroes & Generals

Heroes and Generals - Thumpnail
7.5 Voto generale
Grafica: 7/10
Sonoro: 8/10
Gameplay: 7/10

Atmosfera coinvolgente | Gameplay tattico e realistico

Ci sono ancora occasionali bug e glitch grafici | Armi e modifiche sono parecchio costose

 

Sviluppato da Reto-Moto, Heroes & Generals è un ambizioso progetto che punta a portare la seconda guerra mondiale direttamente nel vostro browser. Questo interessante MMO è in realtà due giochi in uno, visto che potrete scegliere di buttarvi nel caos dei combattimenti come soldato in una completa modalità FPS, o se calarvi nei panni del generale che pianifica la grande strategia di guerra. Le due parti del gioco sono collegate e rappresentano i due lati di una stessa medaglia, visto che i loro giocatori interagiranno tra loro nella stessa enorme campagna, cercando di portare la loro fazione alla vittoria. Concept impressionante, vero? Scopriamo insieme se il gioco vero e proprio è all'altezza delle aspettative.

Heroes and Generals screenshot (16)

Purtroppo non abbiamo potuto provare la parte strategica del gioco, visto che dovrete prima sbloccare la prima truppa e per farlo dovrete spendere una delle tre valute di gioco. Peccato che il prezzo sia così alto che per riuscirci dovreste grindare un bel po' o acquistare la valuta premium con soldi reali. Noi non siamo riusciti ad arrivare ai soldi necessari nelle nostre sessioni di gioco, ma anche senza parteciparvi direttamente abbiamo potuto dare un'occhiata all'enorme mappa che mostrava in tempo reale l'intricata ragnatela di connessioni tra i punti di interesse e le battaglie attive sui territori contesi, che stanno venendo giocate nel gioco d'azione (la parte FPS del titolo). Una volta sbloccate le truppe e avuto accesso alla parte strategica potrete spostare truppe, conquistare territori e dare una mano creando collegamenti per i rifornimenti. Questa parte del gioco sembra davvero figa e ci stavano prudendo le mani per il desiderio di provarla. Oh, beh, magari in futuro, dopo aver giocato un altro po'.

Ma parliamo della vera star della nostra esperienza in Heroes & Generals: il gioco d'azione, A.K.A. Salvate il soldato Ryan versione FPS. La prima cosa da fare è scegliere la vostra fazione e unirvi a una campagna; per quella campagna sarete bloccati con la fazione scelta. Una campagna dura una manciata di settimane (tempo reale) e dopo la sua conclusione potrete scegliere di nuovo quale fazione giocare per la prossima. Abbiamo scelto gli alleati, visto che ammazzare nazisti è semre un piacere, e siamo stati accolti da un veloce tutorial che ci ha mostrati i controlli base. Nulla che non intuireste in pochi secondi se avete mai giocato a un FPS in vita vostra: WASD + mouse per muovervi e sparare, shift per correre, rotellina per cambiare arma, insomma, ci siamo capiti. Il tutorial vi permette anche di provare un paio di chicche come distruggere una jeep con le granate, utilizzare un'arma anticarro e vi da l'occasione di provare l'ebbrezza di abbattere un aereo nemico con una torretta antiaerea. Bestiale.

Heroes and Generals screenshot (13)Heroes and Generals screenshot (7)

Il tutorial ci ha lasciati eccitati e pronti a sparare ai teteski, quindi, senza esitare, ci siamo messi in coda per partecipare a una partita casuale; potrete però anche scegliere da voi a quale partecipare da una lista di match al momento disponibili. Le modalità di gioco sono di solito incentrate sulla cattura di punti di inteesse e basi nemiche sulla mappa, difesa delle vostre e invasione del territorio nemico.

La prima cosa che abbiamo notato durante il primo match è come gli sviluppatori sono riusciti a ricreare l'atmosfera della seconda guerra mondiale. Molti sparatutto moderni preferiscono concentrarsi sulla parte "sparatutto" dell'esperienza, limitandosi a considerare l'atmosfera e l'ambientazione come elementi secondari. Fortunatamente questo non è il caso di Heroes & Generals, che riesce a realizzare un perfetto mix di scelte grafiche, sonore e di gameplay in grado di farvi sentire davvero un soldato che striscia sui pericolosi campi di battaglia della seconda guerra mondiale con i suoi compagni. Le mappe sono enormi e diversificatem e offrono diversi scenari ed elementi come boschi, spazi aperti, rovine, fiumi con ponti e passaggi stretti, che influenzano direttamente la vostra esperienza di gameplay e le possibilità strategiche.

I controlli sono di solito abbastanza reattivi, ma possono di tanto in tanto leggermente inaccurati o "laggosi", cosa che abbiamo riscontrato più volte effettuando una serie di brevi scatti o interagendo con scale o veicoli nei momenti più concitati. Ci siamo anche imbattuti in alcuni bug di gameplay, ad esempio mentre ci godevamo il vento nei capelli sfrecciando con la nostra jeep per le campagne, quando ci siamo ritrovati sparati senza motivo a 300 metri d'altezza fuori dal veicolo, morendo per la conseguente caduta.

Heroes and Generals screenshot (4)Heroes and Generals screenshot (3)

Una cosa che abbiamo apprezzato davvero tanto è il senso di realismo e pericolo trasmesso dal gioco. È facile nascondersi nella vegetazione, mimetizzandosi sul terreno o tra le rocce su una collina, e non ci sono nomi appariscenti che compaiono se passate per sbaglio il mouse sui nemici. Gli effetti di luce e ombra intervengono per valorizzare ancora di più questa caratteristica, ed è possibilissimo passare accanto a un nemico senza notarlo o, ribaltando la situazione, organizzare imboscate. Inoltre, di solito ci vogliono non più di due o tre colpi per uccidere qualcuno e le armi sono così precise che piazzare un headshot non è affatto difficile e quindi pagherà di più rimanere dietro una copertura e avere il sangue freddo di prendervi un secondo di più per piazzare un headshot, che saltare qua e la sparando alla Rambo.

Altro elemento importante del gameplay sono i veicoli. Nelle prime mappe da principianti troverete carri armati, jeep e persino biciclette. Potrete guidare ogni veicolo e persino caricare passeggeri sui sedili disponibili o sulle armi. Più avanti potrete persino sbloccare i velivoli, ma possiamo assicurarvi che nulla è più divertente di piombare in battaglia a bordo di una vecchia bicicletta, con un amico sul portapacchi, mentre suonate il campanello come pazzi. Fantastico.

Giocando otterrete XP che vi faranno aumentare di grado e sbloccare varie specializzazioni di carriera, nuove armi e modifiche, oltre alla valuta per acquistarle. Potrete personalizzare le vostre armi con mirini, canne, tipi di munizioni, componenti interne e tanto altro, ma a parer nostro i prezzi sono al momento un tantino alti - forse per spingervi a utilizzare la valuta premium - e avrete bisogno di giocare un bel po' di match prima di potervi permettere altre armi o le migliori modifiche.

La grafica è apprezzabile e fluida, lo stile adatto all'ambientazione, ma pecca in dettaglio e risulta un briciolo datata se pargonata a Warface, un altro FPS recente giocabile via browser. Comunque, il motore grafico di Heroes & Generals è più leggero e rimane comunque assolutamente impressionante se si pensa che stiamo parlando di un titolo giocabile via browser. Qualche glitch qua e la intacca leggermente l'esperienza - ad esempio ci è capitato che il mirino del fucile da cecchino non venisse visualizzato - ma il gioco è ancora in open beta e gli sviluppatori hanno il tempo di risolverli prima della release.

Il comparto sonoro è stato in grado di riservarci qualche piacevole sorpresa e chicche come apprezabili suoni metallici al cambio del caricatore, o i suoni di spari ed esplosioni che diventano sempre più ovattati all'aumentare della distanza.

CONCLUSIONI

Heroes & Generals è un FPS online divertentissimo, giocabile tramite browser, indirizzato ai giocatori casual e hardcore in cerca di un approccio un po' più tattico e realistico del solito, e agli appassionati della seconda guerra mondiale. La grafica è leggera e curata, e nonostante ci siano alcuni bug minori, l'esperienza rimane assolutamente godibile. Peccato non aver avuto la possibilità di provare la parte strategica del progetto. Comunque, se siete un giocatore di FPS in cerca di qualcosa di totalmente diverso dalla solita solfa, dovreste decisamente dargli un'occhiata.